Il Contesto

L’Azienda Consoli nasce nel 1960 in Adrano (CT) a sud/ovest dell’Etna, per la produzione di olio extravergine di oliva. Attenta all’ambiente e dal forte desiderio di avere un’ attività ad impatto ambientale zero, utilizza energia da fonti rinnovabili e avvia un rapporto di collaborazione con le Università di Messina e quella di Catania per il recupero e la valorizzazione dei residue di lavorazione, per questi motivi  nasce il progetto CONBIOL. 

Conbiol  è un progetto rivolto principalmente alla filiera olivicola, finalizzato a coniugare il miglioramento qualitativo dei prodotti con il contenimento dei costi e con una sempre maggiore attenzione all’impatto ambientale nell’ottica della multifunzionalità. 

Nel settore olivicolo, la Sicilia si pone al terzo posto tra le regioni italiane produttrici di olio d’oliva. Attualmente, l’olio di oliva costituisce solo una minima parte della produzione complessiva di un uliveto, nonostante i miglioramenti nei sistemi di coltivazione ed i progressi tecnologici applicati nel processo di produzione dell’olio. 

La produzione di olive da tavola rappresenta un’importante realtà  economica per la Sicilia.